Yook Net-a-Porter

Sebbene dal nome non sembri, la Yoox è un’azienda italiana attiva nel settore delle vendite online di abbigliamento, ma anche di lusso e design. Questa si è fusa con il The Net-a-Porter Group nel 2015, dando vita alla Yoox Net-a-Porter. Si tratta di un vero colosso tra gli e-commerce d’abbigliamento italiani, con fatturati da circa 2 miliardi di euro.

Un imprenditore di successo

Il successo di Yoox si deve alla mente strategica e fantasiosa di Federico Marchetti, suo fondatore e amministratore delegato. Il debutto in Borsa di Yoox prima e di Yoox Net-a-Porter poi è stato travolgente, con una grandissima ed entusiasta risposta degli investitori, ben ripagati dal loro investimento.

L’attività

L’attività di Yoox si svolge interamente online e opera sia commercio multimarca che monomarca. Dal 2006, infatti, gestisce e progetta i siti web di oltre 30 marchi tra cui Marni, Emporio Armani, Diesel, Stone Island, Valentino, Emilio Pucci, Moschino, Bally, Disquared, Jil Sander, Roberto Cavalli, Coccinelle, Giuseppe Zanotti, Napapijri, Alberta Ferretti, Martin Margiela, Ermenegildo Zegna, Armani- Y-3, Brunello Cucinelli, Dirk Bikkembergs, Dolce & Gabbana, Moncler, Trussardi, Barbara Bui, Pringle of Scotland, Pomellato, Alexander Wang, Sergio Rossi, Bottega Veneta, Stella McCartney, Missoni, Dodo, Alexander McQueen, Belenciaga, Saint Laurent, Brioni, Kartell.

La sostenibilità

Un elemento che salta all’occhio quando si visita il sito di YNAP, ovvero Yoox Net-a-Porter, è la sezione dedicata alla sostenibilità. In qualità di leader mondiale del luxury retail online, YNAP dichiara di avere la responsabilità (nonché l’opportunità) di essere un modello per un futuro più sostenibile. Per fare questo punta sulla condivisione della conoscenza, l’innovazione e una leadership fondata sul buon esempio. I tre pilastri del progetto di sostenibilità sono l’educazione, il potenziamento del ruolo delle donne (ovvero la promozione della parità tra uomini e donne), la responsabilità (ovvero la collaborazione con brand e fornitori per migliorare le pratiche di comportamento).